8 mesi fa, non troppo lontano da noi…

Un enorme nave spaziale color panna si avvicina al sistema solare a velocità di curvatura.
All’interno, alcune persone si siedono controvoglia attorno ad una tavola rotonda.

Un uomo, più svogliato degli altri, prende la parola: “Signor Jesus, stiamo per arrivare nella zona 1423, galassia III, universo K, nome in codice ‘Terra’. Ci sono stati sconvolgimenti piuttosto importanti nell’ultimo periodo e crediamo ci sia bisogno di un vostro intervento diretto.

Il giovane uomo a cui si stavo rivolgendo era seduto su un lussuosissimo trono, stravolto dall’ennesimo viaggio interstellare. Dopo alcuni secondi di pausa, proferì faticosamente alcune parole di stizza: “Oh Cristo!“.

Alcuni dei presenti trattennero a stento una risata, era una battuta vecchia ma faceva sempre sorridere (e comunque è sempre meglio ridere quando a fare una battuta è il figlio di Dio)…

Ancora una volta arrivano noie da quel maledetto mondo? Mi prudono ancora le mani dall’ultima volta che sono sceso tra loro, maledetti infami impiccatori di figli di Dio!“, il tono di Jesus era salito e tutti i presenti si erano seduti, preoccupati.

Tutti si girarono verso il primo consigliere che, dall’alto della sua importante posizione, provò a ribattere: “Signore, in realtà l’avevano crocifissa, comunque non è questo il punto…

Jenus gesùAh, ora facciamo i precisini? Dovrei ricordarmi di tutti gli sfigatissimi mondi dell’Universo secondo te? Saranno passati solo 20 anni dall’ultimo report che mi avete fornito sulla Terra!!!

In realtà era il 1641, c’era quel problemino con Galileo Galilei, ricorda?“, disse il consigliere.

Oh sì, avevate poi fatto come vi avevo ordinato? Con Giordano Bruno poco tempo prima era stato un falò spettacolare!

Ehm… non proprio Signore ma il problema adesso è un altro…

Ah sì? Altri problemi? Mi sembra assurdo! Avevamo predisposto tutto perfettamente: un ampio Stato della Chiesa in quella zona del mondo così comoda per il commercio e la futura raccolta di energia solare, qualche crociata contro gli infedeli islamici a sud e la conquista del continente a Ovest con obbligo di conversione al Cristianesimo, cosa diavolo può essere andato storto?

I quattro aiutanti del primo consigliere, già aggiornati sulla situazione della Terra, sudavano freddo e lasciavano parlare il loro superiore: “Guardi Signore con lo Stato della Chiesa c’è stato un piccolo disguido tecnico… ma abbiamo risolto con l’8×1000 e il mancato pagamento dell’IMU, non si preoccupi…

Di cosa cazzo state parlando? Non perdiamo tempo e veniamo al punto della questione!

Con un rapido gesto il primo consigliere accese uno schermo da 80 pollici in fondo alla sala, mostrando il breve ma chiarissimo titolo di una serie di slides che sarebbero state mostrate a Jesus: Senza Papa, tanta afa, gente atea

Apprezzo la tua originalità primo consigliere, ma se permetti non ci ho capito una fava

Ecco, iniziamo dal primo punto, mio Signore“, disse il consigliere, cambiando schermata.

Senza Papa

Abbiamo provato a contattare il vostro Vicario sulla Terra ma il suo telefono era staccato…

Mbeh? Sarà stato impegnato con una crociata e si sa che in Giordania il cellulare prende solo una tacca quando va bene“, pensò parlando ad alta voce Jesus.

Ecco… in realtà indagando bene abbiamo scoperto che si è dimesso…

Dimesso? Intendi dire che è schiattato, immagino… poco male, morto un Papa se ne fa un altro, no?

No no, si è proprio dimesso, ha lasciato il posto perchè gli mancano le forze e per l’età avanzata“, sussurrò preoccupato il consigliere.

E che cazzo siamo diventati l’ufficio del catasto adesso? Ha magari anche chiesto la pensione? Vuole 7 vergini per raggiungere il Nirvana?“, urlò Jesus e senza respirare un secondo proseguì “ma dove andremo a finire dico io, ancora un po’ e questa gente sulla Terra permetterà il divorzio!

Il primo consigliere si guardò bene dall’aggiornare Jesus sulle ultime modifiche alle leggi sulla Terra, e passo al punto 2:

Tanta afa

Da un decennio abbiamo rilevato un notevole incremento della temperatura sulla Terra che si sta lentamente traducendo in sconvolgimenti climatici, oceani in crescita e puzzo di ascelle

Uh, drammatica situazione quella delle ascelle pezzate, ricordo bene che vitaccia in quel di Betlemme, quante bestemmie ogni estate!

Sì, appunto…” sbuffò il primo consigliere, un po’ scocciato, “temo proprio che dovremo fare qualcosa per evitare di perdere i due miliardi di fedeli che popolano la Terra, che potrebbero morire di caldo e siccità nei prossimi decenni.”

2 miliardi? Ma valgono appena la 0.1% alle elezioni galattiche, non dovremo mica correre dietro a tutti gli zero virgola dell’Universo, perdio!“, sbottò Jesus, pensando a quanto invece fosse pesante il 5% di Cristiani che vivevano attorno alla stella di Betelgeuse.

Di questi tempi mio Signore bisogna pensare anche allo 0.1%, o le devo ricordare quanto stia recuperando Allah con le sue predicozze contro gli immigrati infedeli? Anche sulla Terra è in rimonta!

E va bene consigliere, ho una soluzione rapida. Facciamo spostare il Vaticano e i fedeli più lontano dall’Equatore così che possano resistere fino alle imminenti elezioni del 2100, poi ci ripenseremo

Un po’ incerto ma soddisfatto per la parziale risoluzione del problema, il primo consigliere passò al terzo punto delle slides:

Gente atea

Il primo consigliere tirò un forte respiro e disse, tutto di un fiato: “Signore, nell’ultimo secolo abbiamo avuto enormi problemi a rallentare il progresso scientifico, la gente inizia a capire come funziona l’Universo e non si accontenta più del nostro libro Sacro!”

Stiamo scherzando? Questi trogloditi sulla Terra che usano ancora il motore a scoppio e non hanno idea di come teletrasportarsi iniziano già a farci le pulci con la scienza?“, il tono e lo sguardo di Jesus erano una via di mezzo tra l’irritato e il depresso… ricordandosi quante volete era dovuto intervenire negli altri pianeti dell’Universo per riportare l’ordine religioso dopo un periodo di crescita scientifica troppo veloce. “Ma avete seguito la procedura standard in questi anni?

Certo mio Signore, abbiamo spedito molte Madonne lacrimanti, abbiamo fatto alcune apparizioni al momento giusto e creato alcuni resort di preghiera, ma sembra che non basti più. Alcuni di noi stavano pensando ad un nuovo diluvio universale, ma l’ipotesi è stata scartata… non ha idea di quanto costi l’acqua di questi tempi!!!“, il primo Consigliere era sinceramente affranto per i carenti risultati, la situazione era davvero grave.

Jesus, capendo la situazione di emergenza, si alzò e tornò ad essere il leader che tutti conoscevano: “Speravo di non dover intervenire fino alla scoperta della causa scatenante del Big Bang, ma evidentemente a questa gente serve ricordarsi un po’ della potenza di Dio. Chiamatemi subito l’Arcangelo Gabriele! Stavolta facciamo le cose per bene, altro che stalle e fughe dall’Egitto…”

Eccomi Signor Jesus, mi dica!” disse Gabriele, arrivando trafelato dalla sua stanza privata.

Vai sulla Terra e comunica l’arrivo di un bimbo alla donna di questa foto“, disse Jesus, mostrando a tutti l’immagine della prescelta, “e NESSUNO osi commentare… sono passati duemila anni, stavolta si fanno le cose come DICO IO, d’accordo?

Nessuno osò dire nulla, l’Arcangelo prese la foto e partì in direzione della Terra…

Belen Farfalla Sanremo

to be continued (forse)

p.s. era un po’ che non scrivevo cazzate del genere, ci voleva… dalla prossima torniamo ad essere seri 🙂

(L’immagine di “Jesus” l’ho estrapolata dal divertentissimo sito www.jenusdinazareth.com)