La Terra si è formata (circa) quattro miliardi e mezzo di anni fa. Quella è la nostra mezzanotte, l’inizio della nostra storia.

Inizialmente il nostro pianeta era liquefatto ma lentamente si è raffreddato, formando la crosta terrestre. La Luna si formò subito dopo, probabilmente a causa dell’impatto tra la Terra e un pianetino grande quanto Marte avente circa il 10% della massa della Terra. Le prime 3 ore della vita del nostro pianeta passano così, bombardati dai meteoriti.

Le reazioni chimiche di questi milioni di anni portarono alla formazione di molecole organiche che interagirono per formare strutture più complesse, fino a dare luogo a molecole in grado di riprodurre sé stesse: sono le 4 di notte e la vita sul nostro pianeta ha inizio.

Da allora in poi l’evoluzione e la selezione naturale hanno agito lentamente ma incessantemente… ma per arrivare a delle “stupidissime” alghe devono passare 2 MILIARDI di anni. Avete presente 2 miliardi di anni? Riuscite ad immaginarli? No? Neanche io.

Ecco a cosa servono le immagini come quella qui sotto, che ho rubato al settimanale “Panorama” (no comment please!).

24 ore Universo

L’evoluzione della Terra e dell’uomo in formato 24-ore

Uno dei motivi per cui molti non riescono ancora a credere all’evoluzione, è perchè non riusciamo ad immaginarci l’immensità del tempo in cui ha potuto agire indisturbata. Anche le cose quasi impossibili diventano possibili se si ha sufficiente tempo e moltissimi tentativi a disposizione.

Sono le 14 quando le alghe unicellulari compaiono sulla Terra e… non sono stupidissime, anzi! Hanno una cellula sola ma è completamente autosufficiente, un miracolo della natura!

Deve passare ancora un bel po’ per arrivare alla riproduzione sessuata (tra eucarioti), poi alle meduse… e sono già le 22:56 quando compaiono i dinosauri!

Ormai l’evoluzione funziona a pieno ritmo, la parte più difficile in cui il caso ha fatto la sua parte è decisamente alle spalle, ora il passo verso i mammiferi è “breve”, entrano in gioco alle 23:39.

L’uomo, incredibile ma vero, compare solo alle 23:58.

Ora, 2 minuti dopo, siamo già riusciti a mettere a rischio l’ecosistema della Terra, così duramente creato in “soli” 5,54 miliardi di anni.

Meglio fermarci un attimo a riflettere, che ne dite?